Abitare senza „Effetto-Fogging“

Succede in inverno, quando inizia il periodo del riscaldamento degli ambienti dal nulla compare una patina nerastra che si deposita sulle pareti. Il fenomeno viene denominato „Effetto-Fogging“. I colori KEIM non contribuiscono a formare tale effetto.

KEIM non favorisce l’effetto Fogging

Molti usuali colori da interni contengono le cosiddette sostanze organiche pesanti (sostanze plastificanti), le quali sono presenti in molti prodotti resinosi. Tali prodotti sono totalmente inodore e non devono essere dichiarati e sono pertanto “invisibili” ai clienti. Le sostanze plastificanti o ammorbidenti evaporano nella maggior parte dei casi per molti mesi continuamente dalle tinteggiature o da altri prodotti.

Oltre ai rischi per la salute, i plastificanti possono causare l'effetto "Fogging" descritto sopra, in cui pareti e soffitti vengono rivestite da una patina nera costituita da tali plastificanti e particelle di polvere tramite il riscaldamento degli ambienti durante la stagione invernale. Perché? Le particelle di polvere nell'aria si legano alle particelle di plastificante evaporate e poi alle pareti dove di solito dove circola l'aria.

I coockie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei coockie da parte nostra.
Leggi di più.