Pinacoteca Tosio Martinengo

Prodotti:

  • KEIM Contact®
  • KEIM Granital®

A 9 anni di distanza dalla chiusura, la Pinacoteca Tosio Martinengo ritorna ad essere un polo d'attrazione culturale nuovamente fruibile. 
L’obiettivo di restituire uno spazio culturale rimasto per troppo tempo indisponibile è stato soddisfatto: al progetto di rifunzionalizzazione e ristrutturazione edilizia di Palazzo Martinengo da Barco nel pieno rispetto dei valori architettonici e decorativi del Palazzo, è seguito un nuovo allestimento delle opere e alcuni capolavori sono stati recuperati grazie a puntuali lavori di restauro realizzati con il contributo di generosi donatori.
La Pinacoteca, con la sua importante collezione di opere - Raffaello, Foppa, Savoldo, Moretto, Romanino, Lotto, Ceruti, Hayez, Thorvaldsen, Pelagi, Canella e Canova per citare i nomi più noti -, è stata riorganizzata attraverso un nuovo percorso espositivo in 21 sale concepite per restituire al riguardo la storia del museo e delle sue collezioni con una riflessione sulla loro storia e sugli orientamenti critici che ne hanno determinato la fisionomia dal tardo-gotico al primo Ottocento.

Weitere Referenzen

I coockie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei coockie da parte nostra.
Leggi di più.