Palazzo Stoppani, Bergamo

Prodotti:

  • Keim Contact plus® 
  • Keim Granital® 

Impresa: 

  • Impresa Bestetti Elvio Brugherio

 

Palazzo Stoppani sorge nella parte alta della città di Bergamo: fu costruito nel Cinquecento, rimaneggiato quindi nel Settecento e successivamente nel Novecento. Gli ultimi proprietati Vittorio Polli e Anna Maria Stoppani avevano incaricato l’architetto Sandro Angelini delle ristrutturazioni per adeguare il palazzo al nuovo progetto urbanistico della Città Alta, curato da Angelini stesso.

Un arco in arenaria, affacciato sulla San Giacomo, è ciò che si vede dall’esterno, ma, varcando il portone di ingresso si assiste ad uno spettacolo inaspettato: un sole in rame dorato con tecnica a foglia d’oro su disegno dello stesso Angelini, appeso su quella che era una fontana medievale, scaloni e cortili, affreschi e sale, verande scavate nella roccia e ripidi gradini verso il cuore di Città Alta e infine, un giardino pensile seicentesco con una spettacolare vista. 

Questo edificio è molto particolare, in quanto è completamente addossato contro il pendio della parete di roccia, che affiora anche nella veranda del secondo piano e nella corte del primo.

Weitere Referenzen

I coockie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei coockie da parte nostra.
Leggi di più.