Museo Poldi Pezzoli

Prodotti:

  • KEIM contact plus ®
  • KEIM finitura®
  • KEIM finitura fixativ®

Impresa:

  • Edilcaber

Straordinario esempio di casa-museo, offre una tra le più raffinate collezioni artistiche del XIX secolo.

A partire dal 1850 il nobile Gian Giacomo Poldi Pezzoli decide di destinare un appartamento del palazzo di famiglia a luogo d’esposizione delle proprie raccolte. I lavori, condotti da Giuseppe Balzaretto, danno vita a una sequenza di ambienti decorati secondo diversi stili del passato.

Le sale, espressione del gusto eclettico del tempo, diventano raffinati contenitori di oggetti e opere d’arte antica. Il museo viene inaugurato nel 1881, due anni dopo la morte del fondatore e per sua precisa disposizione testamentaria. L’edificio, gravemente danneggiato dai bombardamenti del 1943, è sottoposto a un delicato restauro e riaperto al pubblico nel 1951. Nella superba collezione spiccano capolavori di Pollaiolo, Botticelli, Giovanni Bellini, Mantegna, Piero della Francesca, Tiepolo e Guardi. Oltre ai dipinti, il museo raccoglie quasi 3000 oggetti tra cui vetri, armi, porcellane, arazzi, tappeti e orologi.

Weitere Referenzen

I coockie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei coockie da parte nostra.
Leggi di più.